top of page

Castelluccio Inferiore: Intento Strategico



Sono Paolo Campanella, il Sindaco di Castelluccio Inferiore.


Il mio bellissimo paese è nella Valle del Mercure Lao, nel cuore del Parco del Pollino, il piu' grande parco naturale d'Italia.



Vorrei annunciare l’intento strategico della mia amministrazione, e porgere un invito a collaborare con noi.


Abbiamo una visione di quello che potrebbero diventare il nostro paese e la valle in cui si trova, e vogliamo realizzarla prima possibile.


Abbiamo cinque obiettivi strategici:

  1. contrastare lo svuotamento demografico del borgo.

  2. proteggere, valorizzare, e accrescere la bellezza del territorio.

  3. governare il territorio in conformità con le migliori metodologie.

  4. incrementare la competitività dei prodotti e dei servizi della nostra area.

  5. attivare e mantenere uno scambio di persone e conoscenze a livello internazionale.

Mentre il mondo moderno si inquina, e accresce il proprio degrado, noi riteniamo che il valore della Valle del Mercure Lao sia nella purezza di acqua, aria, suolo, e cibo. Noi riteniamo che il valore aggiunto dai visitatori di Castelluccio – che noi consideriamo ospiti e concittadini temporanei - non sia nel fatto che arrivino nel paese per consumare, ma nel fatto che arrivino da noi per contribuire con la loro intelligenza e personalità.


Vogliamo pertanto attrarre e interagire con persone di qualità, un segmento particolare di individui. Vogliamo offrire il territorio come un laboratorio a cielo aperto, per accrescere la bellezza di cui già godiamo, ma che dobbiamo preservare. Vogliamo invitare giovani a venire da noi per aiutarci ad innovare, a migliorare, a costruire e recuperare, a risolvere problemi di sostenibilità, mobilità, recupero architettonico e paesaggistico, monitoraggio ambientale.


Vogliamo che i giovani trovino sia una motivazione ideale sia una retribuzione economica per operare qui, e che siano contenti di cio' che si può fare a Castelluccio e nella Valle del Mercure Lao. Vogliamo accompagnare i nostri giovani in un processo dinamico di crescita, che li possa esporre a opportunità senza perdere il legame con il territorio. Non vogliamo la degradazione, l’alienazione, il brutto. Cerchiamo di coltivare la bellezza e l’armonia.


Non si tratta di castelli in aria, o di un’impresa commerciale o di un progetto politico calato dall’alto, ma dell’invito a partecipare a un processo di co-creazione che attivi l’interesse di residenti, imprenditori, ospiti, professionisti, e soggetti come le università e le grandi organizzazioni.


Con l’aiuto di uno stratega, ci siamo dotati di una strategia. Con l’aiuto di un manager, ci siamo dotati di un Project Office. Con l’aiuto di architetti e tecnici ci siamo dotati di un portafoglio di progetti. Abbiamo stipulato accordi con università, e intendiamo stipularne altri.


Vogliamo innescare un processo, e mantenere una vista d’insieme.


Noi abbiamo riflettuto sul Riassetto Paesaggistico della Sorgente San Giovanni e delle sue cascate, sulle Piste Ciclabili e i Cammini, sulla Filanda, sul Laboratorio di Comunità, sul recupero architettonico delle case del circondario, e vogliamo farci aiutare a progettare, realizzare, e animare un Dojo, per attrarre praticanti di arti marziali e yoga da ogni parte del mondo.


Intendiamo organizzare incontri, conferenze, workshops, sessioni di formazione, studio, e coprogettazione.


Chiediamo ai docenti universitari di formulare programmi di ricerca che portino studenti qui da noi, a misurarsi con problemi concreti e ad aiutarci. Proveremo a finanziare i progetti più rilevanti.


Questo è solo il mio primo messaggio. Intendo comunicare periodicamente, ogni due o tre settimane, ciò che intendiamo fare.


Fatemi pervenire osservazioni, proposte, adesioni, e critiche. Il prossimo passo sarà la creazione di un’agenda condivisa.


Il nostro è un laboratorio di bellezza. Con voi questa valle diventerà ancora più bella.


Vi aspetto.



 

Per inviare osservazioni, proposte, adesioni, e critiche cliccare qui.



Scopri di piu':



74 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page